BLOG
  • Register
Italian English French German Spanish

La Centrale si è aggiudicata il servizio di monitoraggio del contributo delle azioni e dei fondi complementari, del progetto LIFE IP GESTIRE 2020, al PAF (prioritized action framework) di Rete Natura 2000 in Lombardia.
L’attività rientra nell’ambito del progetto LIFE14 IPE IT 018 – GESTIRE 2020 - Azione D.4 “Monitoring of contribution of IP to the implementation of the PAF and PAF updating”.

Il servizio si concluderà il 31.10.2019

Committente: ERSAF
Valore del contratto: 20k

partner life

 

La Centrale valutativà accompagnerà il partenariato del progetto Intrecci Educativi nella valutazione dell'impatto sociale del progetto finanziato dal fondo di contrasto alla povertà educativa (bando nuove generazioni).

Il Progetto che si concluderà alla fine del 2021 si pone l'obiettivo di costruire un hub comunitario partendo della scuola, ma al tempo stesso rafforzando l’interazione del sistema di azione educativa territoriale.

Intrecci Educativi agisce su 10 contesti territoriali delle Marche, contesti con caratteristiche differenti in cui il Progetto replica un nucleo di azioni di sistema a favore della comunità educante.

Tra queste si segnalano per innovazione: la creazione di una figura ad hoc di attivatore della comunità educante; l’adattamento di spazi scolastici per il lavoro di comunità; la formazione per agenti educativi che crei il gruppo guida locale di azione educativa integrata.

Compito della valutazione sarà quello di supportare il partenariato nella valutazione della performance del progetto in itinere e di analizzare gli impatti a due anni dalla conclusione dell'intervento.

I fondi previsti a favore di questa attività valutativa sono pari a circa 20k

Centrale Valutativa sarà impegnata fino al dicembre 2023 nella valutazione strategica e operativa del Programma Operativo Regionale 2014-2020 della Regione Veneto finanziato dal fondo FESR.

Centrale Valutativa lavora in subappalto per la RTI composta da Lattanzio Monitoring & Evaluation e IRIS. 

Valore del contratto: fino a 51k

La Centrale valutativà accompagnerà il partenariato del progetto RETE! (Relazioni ed eccellenze educative sul territorio) nella valutazione dell'impatto sociale del progetto finanziato dal fondo di contrasto alla povertà educativa (bando nuove generazioni).

Il Progetto che si concluderà alla fine del 2021 si pone l'obiettivo di creare una rete di servizi educativi a favore dei ragazzi (fascia di età 8-14 anni) residenti nel territorio di Gualdo Tadino (PG) e dei comuni limitrofi (Nocera Umbra, Fossato di Vico, Sigillo, Costacciaro e Scheggia).

Obiettivo del fondo di contrasto alla povertà educativa è di rimuovere le barriere che ostacolano la crescita dei ragazzi, garantendo che tali ostacoli siani rimossi o attenutati.

Ciò implica un lavoro a 360 gradi sulle relazioni sociali ed emotive intessute in famiglia, a scuola, nella comunità educante, le opportunità formative, culturali, economiche presenti nell’ambiente che circondano i ragazzi. 

Il Progetto si pone l'ambizioso obiettivo di costituire un polo educativo permanente in queste aree, garantendo nella fase progettuale la realizzazione di attività laboratoriali, di visite di studio, di incontri, di formazione a docenti e genitori.

Compito della valutazione sarà quello di supportare il partenariato nella valutazione della performance del progetto in itinere e di analizzare gli impatti a due anni dalla conclusione dell'intervento.

I fondi previsti a favore di questa attività valutativa sono pari a circa 20k

Centrale Valutativa è fra le 20 start-up ammesse a livello europeo al programma d'incubazione Copernicus 2019.

Il programma d'incubazione, di durata annuale, è promosso dall'Agenzia Spaziale Europea ESA e prevede un sostegno finanziario di 50.000 euro per la realizzazione e lo sviluppo di servizi che valorizzano i dati resi disponibili nell'ambito del programma Copernicus, ed in particolare dai satelliti della costellazione Sentinel.

Centrale Valutativa utilizzerà il sostegno finanziario dell'ESA per mettere a punto e validare un sistema di stima delle rese agricole da immagini satellitari, TETHYS Yield Estimator, che andrà ad integrare i servizi di precision farming già offerti da Centrale. Oltre al sostegno offerto dall'ESA, il progetto può vantare il cofinanziamento da parte di Cattolica Assicurazioni, nell'ottica dello sviluppo di un servizio di stima delle rese dedicato al mondo delle assicurazioni agricole.

Yield Estimator

Centrale Valutativa sta lavorando alla valutazione del PSR della Regione Puglia 2014-2020 in subappalto per Lattanzio Monitorng & Evaluation. Il contratto di subappalto sottoscritto con LM&E, non può superate il 30% del valore del servizio. Il contratto si concluderà a dicembre 2024 prevede la realizzazione di rapporti di valutazione annuali, tematici e la valutazione ex post. 

Il valore del contratto circa 340k. 

lattanzio

La Centrale valutativa si è aggiudicata il servizio di supporto specialistico per la valutazione del Progetto Welfare LAB.

Il Progetto è stato finanziato nell'ambito dell'avviso n.1/2017 a favore di inziative e progetti di rilevanza nazionale ai sensi dell'art.72 del D.lgs n.117/2017 dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Committente ACLI

Valore del contratto: 20.959 euro

Durata: 12 mesi

Il 2018 è stato un anno intenso per la Centrale.
Per noi è centrale lavorare su big data e valutazione: al momento da questo connubio stanno nascendo servizi commercializzabili (Tethys smart farming) ma anche soluzioni per analizzare gli effetti delle politiche pubbliche.
Il tema del rapporto tra big data e valutazione è tra l'altro trattato nell'ultimo numero della Rassegna italiana di Valutazione (RIV) dell'Associazione italiana di valutazione '(AIV), ve lo consigliamo come lettura rilassante per le vacanze.
La loro applicazione alla valutazione è solo all'inizio, c'è ancora molto da esplorare.
Stiamo lavorando sulla valutazione dei programmi finanziati dal FEASR e dal FESR all'interno delle politiche europee 2014-2020.
Stiamo lavorando sulla valutazione di progetti nel Terzo Settore, sulle politiche educative e su quelle giovanili. 
Ci stiamo occupando di ambiente e di economia circolare.
La valutazione è un mondo, fatto di tanti continenti diversi, in alcuni casi divisi dal mare in altri da catene montuose, per noi è centrale percorrerli navigando e camminando.

Per noi è centrale crescere insieme ai nostri compagni di viaggio con i quali condividiamo prassi e sperimentiamo nuovi percorsi metodologici.

Un pensiero particolare va a Dario che ci ha lasciato troppo presto. E' stato una guida preziosa nelle sterminate lande dello sviluppo locale partecipativo.

Auguriamo a tutti buone feste e un felice 2019

Centrale Valutativa si occuperà del coordinamento della valutazione dell'Asse 7 "Turismo" nell'ambito della valutazione in itinere del POR FESR 2014-2020 della Romania, servizio aggiudicato a Lattanzio Monitoring&Evaluation. 

Il servizio si concluderà ad Aprile 2019. 

fesr

Centrale Valutativa sta lavorando alla valutazione del PSR della Regione Liguria 2014-2020 in subappalto per Lattanzio Monitorng & Evaluation.

Il contratto di subappalto sottoscritto con LM&E, non può superate il 30% del valore del servizio. Il contratto si concluderà a dicembre 2024 è prevede la realizzazione di rapporti di valutazione annuali, tematici e la valutazione ex post. 

Il valore del contratto circa 120k. 

lattanzio

Pagina 1 di 3

Questo sito utilizza cookies tecnici e "di profilazione". Sì, è pessimo italiano, ma non dipende da noialtri. Alcuni cookies ci permettono di avere statistiche sulle visite, su cosa viene letto, su quali link vengono usati. Altri ci consentono di usare servizi di terzi, come quando incorporiamo audio e video, o diamo la possibilità di condividere un articolo sui social media. Se ti va bene, puoi accettare i cookies cliccando sul bottone o, semplicemente, continuando a navigare. Se invece non ti va bene, ti vedremo allontanarti nel tramonto, e sarà comunque una gran bella scena. (credits wumingfoundation)