BLOG
  • Register

Si è chiusa il 21 giugno la presentazione dei progetti ammessi alla seconda fase del bando sull'infanzia. 

La Centrale Valutativa ha curato la parte relativa alla valutazione dell'impatto sociale per due progetti ammessi. 

I disegni previsti sono fortemente ancorati ad un approccio partecipativo. Un approccio basato sul coinvolgimento degli attori destinatari delle azioni progettuali per stabilire le dimensioni dell'impatto e per misurarne il suo manifestarsi nel contesto di riferimento.

Il bando prevede che i soggetti incaricati della valutazione di impatto realizzino la valutazione a due-tre anni dalla conclusione del progetto.

A settembre è prevista la chiusura delle istruttorie.

Lo scorso 8 febbraio si sono chiusi i termini per la presentazione dei progetti a valere sul fondo di contrasto alla povertà educativa.

La Centrale ha accompagnato 37 partenariati nella definizione dei sistemi di monitoraggio e della valutazione di impatto.

Ringraziamo tutti coloro i quali si sono rivolti alla Centrale. E' stata un'occasione unica per poter apprezzare il lavoro di rete e l'impegno profuso nel sociale da numerose organizzazioni no profit che operano in contesti territoriali difficili. A loro va il nostro più sincero in bocca al lupo.  

 Clicca qui per leggere la news sul sito dell'impresa sociale Con i bambini

 

La Centrale è tra l'elenco delle organizzazioni che sono state selezionate per accompagnare i partenariati nella valutazione di impatto dei progetti presentati.

Il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse sul bando prima infanzia è il 16 gennaio, mentre per l'adolescenza l'8 Febbraio

Per informazioni e contatti potete mandare una mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e "di profilazione". Sì, è pessimo italiano, ma non dipende da noialtri. Alcuni cookies ci permettono di avere statistiche sulle visite, su cosa viene letto, su quali link vengono usati. Altri ci consentono di usare servizi di terzi, come quando incorporiamo audio e video, o diamo la possibilità di condividere un articolo sui social media. Se ti va bene, puoi accettare i cookies cliccando sul bottone o, semplicemente, continuando a navigare. Se invece non ti va bene, ti vedremo allontanarti nel tramonto, e sarà comunque una gran bella scena. (credits wumingfoundation)