APRIAMO SCATOLE NERE

Maid-in-London-by-Banksy

Vogliamo valutare le politiche che non sono sottoposte a processi di valutazione.

Ricostruremo quali effetti e quali cambiamenti intendevano generare chi l'ha impostate procedendo a ritroso, andando a intervistare chi è stato direttamente coinvolto nell’ideazione, chi delle politiche risulta essere un portatore di interesse (Sindacati, Associazioni..).

Agendo senza un committente unico ma per conto di molti finanziatori (Sindacati, Associazioni, cittadini) la nostra indipendenza sarà maggiormente tutelata.

In termini tecnici apriremo "scatole nere" scoprendo il funzionamento delle politiche e dissipando la coltre di ideologie, chiacchiere e propaganda che le circonda.

 (Foto murales Bansky) 

Il percorso che la Centrale intende adottare in questa "valutazione senza committente" sarà questo:

a) individuare un Comitato Scientifico di esperti della tematica oggetto della politica, che sarà coinvolto nella costruzione del cosiddetto disegno di valutazione;
b) affidare al gruppo di lavoro della Centrale la costruzione del Piano di valutazione, con l’indicazione dei tempi e delle risorse finanziarie necessarie ad implementarlo;
c) avviare una campagna di fundraising, sia attraverso contatti diretti con potenziali donors sia attraverso la piattaforma di crowdfunding;
d) coordinare l’esecuzione della valutazione affidando le attività ad una short list di esperti;
e) redigere il Rapporto di valutazione e curarne la sua divulgazione

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito web. Accettando, accetti l'utilizzo di tali cookie. Vedi informativa sulla privacy