SENZA COMMITTENZA
  • Register

global warmingVogliamo valutare quelle politiche pubbliche (troppe) per la quali non sono previsti fondi pubblici dedicati alla valutazione.

Ciò implica valutare le politiche senza che vi sia un rapporto diretto con il committente pubblico che ha ideato e realizza la politica (Ministero, Regione, Ente locale).

Creiamo legami con una platea ampia di soggetti (singoli o associati) che sono interessati ai risultati della valutazione per accrescere la loro consapevolezza sul cambiamento indotto e sugli effetti (attesi e non attesi).

Valutare senza avere una committenza implica un’intensa attività di fundraising e una puntuale rendicontazione delle risorse spese per la realizzazione dei Rapporti di valutazione

 

(Foto: Scritta Artista sconosciuto)

 
L’approccio valutativo è fondato
 Sul rigore metodologico;
 Sulla presa in considerazione di tutti i punti di vista degli stakeholders coinvolti;
 Sul trasferimento e sulla divulgazione dei risultati del processo valutativo.

La Centrale sta ancora riflettendo su quale politica incentrare la prima iniziativa pilota di valutazione senza committenza.

Abbiamo individuato una rosa di potenziali politiche, partecipa anche te al sondaggio.


1. La prima è una valutazione preliminare al 31.12.2016 dell'applicazione del Job act: quali effetti occupazionali, quali effetti sulla composizione contrattuale del lavoro subordinato, quali effetti sulla qualità della vita degli occupati


2. La seconda riguarda la riforma dei centri per l'impiego con conseguente accentramento a livello regionale della governance pre esistente (a livello provinciale). Il sistema previsto è in grado di essere sufficientemente reattivo per rispondere alle sfide del mercato del lavoro?


3 La terza è una valutazione preliminare al 31.12.2016 della cosiddetta riforma della buona scuola, in particolare ragionando sulle implicazioni organizzative e sulla relativa capacità dei soggetti coinvolti nell'applicazione della riforma nel renderla operativa.  

 

Su quale politica vorresti aprire la scatola nera?

Scatola nera 2016

Su quale politica vuoi che la Centrale apra la scatola nera



Powered by Joomla component Survey Force Deluxe Software

Questo sito utilizza cookies tecnici e "di profilazione". Sì, è pessimo italiano, ma non dipende da noialtri. Alcuni cookies ci permettono di avere statistiche sulle visite, su cosa viene letto, su quali link vengono usati. Altri ci consentono di usare servizi di terzi, come quando incorporiamo audio e video, o diamo la possibilità di condividere un articolo sui social media. Se ti va bene, puoi accettare i cookies cliccando sul bottone o, semplicemente, continuando a navigare. Se invece non ti va bene, ti vedremo allontanarti nel tramonto, e sarà comunque una gran bella scena. (credits wumingfoundation)